C.I.L.A. Comune di Napoli

INTERVENTI EDILIZI SUBORDINATI A COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA:
Ai sensi dell’articolo 6 bis del Dpr n.380/01 smi possono essere eseguiti previa comunicazione di inizio lavori asseverata da parte dell’interessato all’amministrazione comunale:

  • interventi di manutenzione straordinaria di cui all’articolo 3, comma 1, lettera b) del Dpr n.380/01 smi, sempreché non riguardino le parti strutturali dell’edificio;
  • interventi di restauro e di risanamento conservativo, gli interventi edilizi rivolti a conservare l’organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell’organismo stesso, ne consentano destinazioni d’uso con essi compatibili. Tali interventi comprendono il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell’edificio, l’inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze dell’uso, l’eliminazione degli elementi estranei all’organismo edilizio, sempre che non riguardino le parti strutturali dell’edificio;
  • le attività edilizie di cui alla Tabella A allegata al D. Lgs 222/2016 per le quali è prevista la CILA come regime amministrativo.

500 Euro + 128 Euro per diritti di segreteria da versare al Comune di Napoli

Nel prezzo sono compresi sopralluoghi tecnici all’immobile, acquisizione della documentazione necessaria, stesura della relazione tecnica e delle planimetrie, invio della pratica al portale del comune di napoli, consegna al cliente di una copia della pratica comprensiva di numero di protocollo rilasciato dal comune di napoli, chiusura lavori.

500 Euro + 100 Euro Variazione Catastale Docfa + 178 Euro per diritti di segreteria da versare al Comune di Napoli

Nel prezzo sono compresi sopralluoghi tecnici all’immobile, acquisizione della documentazione necessaria, stesura della relazione tecnica e delle planimetrie, invio della pratica al portale del comune di napoli, consegna al cliente di una copia della pratica comprensiva di numero di protocollo rilasciato dal comune di napoli., chiusura lavori, variazione della planimetria catastale con comunicazione all’Agenzia delle Entrate.